Cartucce Compatibili - Prezzi straordinari su cartucce compatibili, inchiostri, toner ed accessori per la stampa.

Le cartucce più convenienti per la tua stampante dal 1999
Login Prima volta? Registrati
Il tuo carrello è vuoto € 0.00

FAQ - Domande frequenti

Ovviamente si! E' anche semplice spiegarti il perché! Una cartuccia senza testina (es. Epson e alcune Canon) non è altro che un contenitore di inchiostro che se contiene, come nei ns. prodotti, un inchiostro identico a quello originale, funziona allo stesso modo, da chiunque venga fabbricata. Una cartuccia con testina invece basta che abbia la testina in buono stato, o che venga semplicemente pulita nella maniera giusta (non alcol, ma apposito liquido contenuto nei kit). Una volta riempita continuerà a funzionare allo stesso modo di prima.
Basta semplicemente pensare alle tue esigenze e riflettere sulle differenze tra i due articoli, in questo possono aiutarti le descrizioni dei nostri prodotti.
No! Seguendo le istruzioni all'interno delle confezioni, ci saranno tutti i consigli utili al fine di rendere le operazioni di ricarica semplici e sicure non solo per la stampante. Le istruzioni sono semplici perché in anni di esperienza maturati nella rigenerazione abbiamo ottimizzato tutte le operazioni.
Ovviamente no! basta leggere la prima domanda dove viene spiegato il perché hanno lo stesso risultato dell'originale.
Qualora le condizioni di utilizzo ottimizzino l'usura della testina, potrai ricaricare la cartuccia molte volte. E sicuramente molte volte sarà possibile ricaricare cartucce senza testina, ovvero con testina fissa in stampante. Per le cartucce con testina è importante, allo scopo di avere un risultato perfetto sin dall'inizio, che esse non siano inutilizzate da troppo tempo (mesi e mesi) in quanto potrebbe essersi creato un deterioramento degli ugelli o altri componenti. Poi può incidere l'abrasività della carta, ma soprattutto la polvere che graffia facilmente la testina.
La rigenerazione nei nostri laboratori avviene con apposite macchine che consentono un risultato garantito. Fermo restando che alcune cartucce possono dare ottimi risultati anche con metodi "fai da te"! E sono proprio quelle che trovi qui sul sito. Se invece la tua cartuccia non è presente nel nostro catalogo, significa che, con l'esperienza maturata, abbiamo ritenuto per ora che essa non dia dei buoni risultati in "fai da te"! Torna comunque a visitarci! Oppure meglio ancora iscriviti alla nostra newsletter e sarai sempre al corrente sugli ultimi modelli rigenerabili.
Perchè la nostra forza è nell’esperienza specifica che da anni ci contraddistingue! Cartuccecompatibili.com è gestito dalla E-print con sede in Sorrento (Na), ditta che si occupa quasi esclusivamente di consumabili sin dal 2000.
Poi perché gli sconti per quantità che siamo in grado di offrirti noi non te li offre nessuno! Contiamo molto su di essi in quanto ci semplificano molto il lavoro e i costi di evasione, per cui ad esempio possiamo farti avere una cartuccia di ottima qualità tipo Epson C46 che per un solo pezzo costa 4,90 € iva inclusa a soli 3,90 € iva inclusa se ne acquisti 10 in un unico ordine, o addirittura 3,40 € se ne acquisti 20 o più.
Perché non acquistare assieme a un pò di amici che caso mai hanno la stessa stampante?
1. Assicurarsi, anche tramite i manuali d’uso, di aver effettuato tutte le operazioni necessarie al corretto funzionamento.
2. Se la cartuccia in oggetto ha un foro di sfiato (quasi tutte le cartucce ne hanno uno ed è solitamente nella parte opposta a quella dove dovrebbe fuoriuscire l’inchiostro) controllare che sia libero e nel caso cercare di immetterci aria (ad es.: soffiandoci).
3. Se il supporto in questione é con testina, provare a pulirla e a pulire i contatti delicatamente, con un pò di ovatta o un fazzolettino inumidito, o al limite lasciando solo la testina a bagno in un dito di acqua calda, ma non bollente.
Assicurati che il ripristino del contatore debba avvenire in automatico, in quanto alcune stampanti o software di utility delle stesse prevedono che il contatore venga ripristinato manualmente; in tal caso attenersi alle istruzioni della stampante.
Se la tua cartuccia ha un microchip tipo serbatoi epson, verifica di averlo riprogrammato bene.
Tutte quelle per le quali trovi i ns. kit di inchiostro, principalmente cartucce con testina, in quanto ad esempio i semplici serbatoi con costi tipo 1,50 € iva inclusa per una compatibile con canon bci-24 su acquisto di 10 pz. rende quasi inconveniente la ricarica stessa.
Continua comunque a tenere d’occhio il ns. sito, perché anche se il kit che cerchi non è disponibile potrebbe esserlo domani per costi più bassi degli inchiostri etc.
Si ! Gli inchiostri per ink jet sono spesso molto differenti fra di loro. Anche la stessa differenza di risoluzione tra una stampante e l’altra può indicarne l’incompatibilità tra i loro inchiostri. E’ pur vero che non esiste un inchiostro per ogni singolo modello di stampante, ma per un piccolo insieme di modelli per cui si può utilizzare lo stesso inchiostro ad esempio come per le stampanti epson SC680, C60 e C62 che pur essendo tre stampanti differenti con tre cartucce differenti hanno di base stesse caratteristiche di viscosità ecc. Abbiamo di contro invece la grossa differenza di inchiostro che può esserci tra La Epson C40 e C42/44/46 che appartengono a due generazioni completamente diverse di inchiostri. Per cui visto che in tutto ciò ne va di mezzo la salute della tua testina di stampa, si consiglia l’utilizzo degli inchiostri specifici che troverai indicati per la tua stampante.