Ricarica cartucce HP 51626 n. 26, 51629 n. 29, C 6614 n. 20, C6628 n. 28

Posizionare la cartuccia in una vaschetta di plastica, o in assenza anche in un piattino, possibilmente su un fazzolettino di carta con la testina rivolta verso il basso (vedi Foto 1).

Con un punteruolo riscaldato o altro attrezzo bucare in alto nel punto indicato nella foto facendo molta attenzione a non bucare i sacchetti contenuti nella cartuccia, ovvero entrando con il punteruolo giusto la profondità necessaria a forare e non oltre.

Con la siringa piena iniettare dal foro 40ml d’inchiostro, facendo attenzione che non fuoriesca, e continuando a prestare attenzione ai sacchetti che potrebbero danneggiarsi irriparabilmente con l’ago. (vedi Foto 2).

Finito di ricaricarla pulire bene e tappare il foro con del nastro isolante, possibilmente apporre prima una goccia di silicone, lasciare ancora nella vaschetta la cartuccia, in quanto colerà un’altro po’ d’inchiostro sia dalla testina che dalla valvola.

Lasciare la cartuccia ferma per circa 30 min. , dopo tamponare la testina sul fazzolettino di carta, pulirla dall’inchiostro e installarla nella stampante. Effettuare 2 o 3 cicli di pulizia testina, prima di qualsiasi stampa.

Se dopo le pulizie testina , la stampa non è soddisfacente, soffiare nel foro originale in alto della cartuccia, ovvero al centro del cappuccio azzurro/grigio ed effettuare qualche altra pulizia testina e ricontrollarla.
Se anche questa volta la cartuccia non stampa correttamente, mettere solo la testina sotto all’acqua corrente calda per qualche minuto, oppure in aggiunta se ciò non dovesse bastare, provare a soffiare dal foro da cui si è iniettato l’inchiostro per agevolarne la discesa all’interno della testina;
purtroppo se anche questa volta la stampa non è soddisfacente, significa che la testina è troppo danneggiata.


Ricarica cartucce HP 51626A, 51629, C6614A, C6628A
Ricarica cartucce HP 51626A, 51629, C6614A, C6628A
Proudly supported by Biagio Apicella